Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

Sophos Wi-Fi 6 Access Point – Nuova serie AP6 in arrivo!

Ad agosto è arrivato il momento in cui gli access point Sophos Wi-Fi 6 saranno consegnati ai primi clienti. Da gennaio disponiamo già di un dispositivo di prova e mostriamo cosa può fare la nuova serie AP6.

Differenza tra Wi-Fi 6 e Wi-Fi 6E

Wi-Fi 6 Standard e Wi-Fi 6E sono cose diverse e sono fondamentali nella scelta di un punto di accesso.

Wi-Fi 6 e Wi-Fi 6E sono due moderni standard di rete wireless noti con il nome tecnico di IEEE 802.11ax. Sebbene siano simili sotto molti aspetti, esistono alcune importanti differenze tra il Wi-Fi 6 e il Wi-Fi 6E.

Il Wi-Fi 6 è stato introdotto per soddisfare il crescente numero di dispositivi nelle reti domestiche e aziendali. Offre una serie di miglioramenti rispetto ai vecchi standard Wi-Fi, tra cui velocità di trasferimento dei dati più elevate, maggiore capacità, migliori prestazioni in ambienti ad alto traffico e minore latenza. Il Wi-Fi 6 opera nelle bande di frequenza 2,4 GHz e 5 GHz.

Il Wi-Fi 6E, invece, è un’estensione dello standard Wi-Fi 6 che utilizza un’ulteriore banda di frequenza a 6 GHz per le reti Wi-Fi. Questa larghezza di banda di 6 GHz non è stata utilizzata in precedenza per le reti Wi-Fi, il che significa che i dispositivi Wi-Fi 6E hanno accesso a un numero maggiore di canali che hanno meno probabilità di essere congestionati. Ciò comporta velocità più elevate e minori disagi, soprattutto nelle aree densamente popolate.

L’introduzione del Wi-Fi 6E significa anche una maggiore larghezza di banda disponibile per ogni canale. Mentre il Wi-Fi 6 ha canali con un’ampiezza fino a 80 MHz (e opzionalmente 160 MHz), il Wi-Fi 6E offre canali con un’ampiezza fino a 160 MHz come standard. Ciò consente una trasmissione dei dati ancora più veloce e può essere particolarmente vantaggioso per le applicazioni ad alta intensità di banda come lo streaming 4K e 8K, la realtà virtuale (VR) e i giochi online.

In sintesi, sia il Wi-Fi 6 che il Wi-Fi 6E offrono miglioramenti significativi in termini di velocità, capacità e prestazioni. La differenza principale è che il Wi-Fi 6E utilizza frequenze aggiuntive nella banda dei 6 GHz per ridurre le interferenze e migliorare le prestazioni, mentre il Wi-Fi 6 è limitato alle bande dei 2,4 GHz e dei 5 GHz. Tuttavia, per poter sfruttare il Wi-Fi 6E, è necessario disporre di dispositivi che lo supportino, che al momento sono molto pochi.

Modelli Sophos AP6

Sophos sta lanciando un totale di cinque access point Wi-Fi 6.

Ci sono solo due access point Sophos (indoor) con Wi-Fi 6.

Anche per lo standard Wi-Fi 6E, cioè 6 GHz, esistono solo due modelli.

Come per ogni serie di access point di Sophos, è presente anche un dispositivo per esterni, ma in questo caso è stata omessa la variante Wi-Fi 6E, una decisione certamente non sbagliata.

Per me personalmente manca un modello piccolo come successore dell’APX 120, ma lo si può vedere più avanti nella tabella di migrazione di Sophos.

Tabella di confronto dei punti di accesso Sophos AP6

ModelloAP6 420AP6 420EAP6 840AP6 840EAP6 420X
RadioRadio doppia 2×2:2
1x 2,4 GHz
1x 5 GHz
2×2:2 tri-radio
1x 2,4 GHz
1x 5 GHz
1x 6 GHz
4×4:4 doppia radio
1x 2,4 GHz
1x 5 GHz
4×4:4 tri radio
1x 2,4 GHz
1x 5 GHz
1x 6 GHz
Radio doppia 2×2:2
1x 2,4 GHz
1x 5 GHz
Alimentazione tramite EthernetPoE+
802.3at
PoE+
802.3at
PoE+
802.3at
PoE++
802.3bt
PoE+
802.3at
Interfacce1x 1G1x 2,5G1x 2,5G2x 2,5G1x 2,5G
GestioneSophos Central
Interfaccia utente locale
Sophos Central
Interfaccia utente locale
Sophos Central
Interfaccia utente locale
Sophos Central
Interfaccia utente locale
Sophos Central
Interfaccia utente locale
GaranziaGaranzia limitata a vitaGaranzia limitata a vitaGaranzia limitata a vitaGaranzia limitata a vitaGaranzia limitata a vita

Amministrazione

Gli access point Sophos AP6 possono essere gestiti tramite Sophos Central, tramite un’interfaccia web direttamente sull’access point o tramite un’app, che sarà disponibile in seguito.

⚠️ Non è più possibile gestire gli access point Sophos AP6 tramite Sophos Firewall.

Gestione dei punti di accesso Sophos Central

La piattaforma Central sostituisce i vecchi prodotti di Sophos in molte aree. Ora è il momento di iniziare con i servizi firewall e la gestione wireless.

Anche la Email Protection e la Webserver Protection non hanno futuro a lungo termine, poiché Central Email e ZTNA sono le soluzioni migliori, ma questo è solo un dato di fatto.

Sophos AP6 Wireless Management via Central non è più gratuito, a differenza della serie APEnd of Life 2023) e della serie APX. Come per gli switch, anche in questo caso è previsto un abbonamento di assistenza e supporto.

Gestione tramite interfaccia web

Anche i singoli punti di accesso indipendenti possono essere configurati tramite l’interfaccia utente locale.

Disponibilità

Come già detto, i punti di accesso saranno disponibili ad agosto. Stiamo già accettando ordini anticipati e facciamo anche offerte speciali per quantità maggiori.

Funzioni come il mesh e la sicurezza sincronizzata saranno fornite con aggiornamenti del firmware e non sono ancora disponibili al momento del lancio sul mercato dei dispositivi.

Passaggio da APX a AP6

Sophos ha fornito questo grafico che mostra il percorso di migrazione dalla serie APX alla serie AP6.

Probabilmente solo pochi passeranno dalla serie APX alla serie AP6. Gli APX non sono ancora giunti a End of Life e sono sufficienti per la maggior parte delle esigenze. La serie AP è una storia diversa. Questi modelli sono in End of Life alla fine dell’anno e molti qui stanno aspettando i dispositivi attuali, che ora sono stati finalmente presentati.

All’epoca la raccomandazione era la seguente:

L’APX su AP6 sarebbe ora il seguente:

Il nostro dispositivo di test AP6 420

All’inizio dell’anno abbiamo ricevuto un dispositivo di prova da Sophos (che a questo punto ringraziamo) e naturalmente l’abbiamo subito utilizzato in modo produttivo in ufficio, che ora sta svolgendo un lavoro eccellente da 6 mesi. Purtroppo abbiamo ricevuto solo un dispositivo e non abbiamo potuto testare funzioni come la transizione veloce BSS 802.11r. Tutto il resto ha funzionato perfettamente, anche se il software era ancora in versione beta. Solo l’interfaccia utente locale è ancora un po’ lenta, a mio parere. Tuttavia, l’ho utilizzato solo all’inizio, poiché il mio metodo di gestione preferito è Sophos Central.

FAQ

Quali sono i vantaggi del Wi-Fi 6 rispetto al Wi-Fi 5?

Maggiore velocità: rispetto al Wi-Fi 5, il Wi-Fi 6 offre una maggiore velocità di trasferimento dei dati e migliori prestazioni ad alto carico, che si traducono in tempi di caricamento più rapidi per siti web e applicazioni.

Maggiore capacità: il Wi-Fi 6 dispone di un maggior numero di canali e di un migliore utilizzo delle bande di frequenza, con conseguente maggiore capacità e migliore supporto per un maggior numero di dispositivi connessi.

Maggiore efficienza: il Wi-Fi 6 utilizza tecnologie come il Target Wake Time (TWT) e l’Orthogonal Frequency-Division Multiple Access (OFDMA), che migliorano l’efficienza energetica dei dispositivi e quindi la durata della batteria.

Sicurezza migliorata: il Wi-Fi 6 offre funzioni di sicurezza migliorate, come WPA3, che aumentano la sicurezza delle reti Wi-Fi e migliorano la protezione dei dati sensibili.

Migliori prestazioni nelle aree con segnale debole: Il Wi-Fi 6 offre tecnologie come la colorazione BSS e il Transmit Beamforming che possono migliorare le prestazioni nelle aree con segnale debole e aumentare la portata delle reti Wi-Fi.

Tutti i modelli AP6 supportano i 6 GHz?

No, solo i modelli con la “E” alla fine del numero di modello supportano il Wi-Fi 6E e quindi la banda a 6 GHz.

Che cos’è il Wi-Fi 6? Che cos’è il Wi-Fi 6E?

Il Wi-Fi 6 (802.11ax) è attualmente l’ultima versione del protocollo di rete Wi-Fi. Lo standard supporta sia le bande a 2,4 che a 5 GHz.
La “E” di Wi-Fi 6E sta per “Extended” e fornisce il supporto per la banda a 6 GHz.

Perché esiste un abbonamento di assistenza e supporto?

Sophos ha unificato il suo modello di supporto per i prodotti di rete, includendo assistenza telefonica 24/7, aggiornamenti del firmware, RMA estesa e una garanzia limitata a vita per il prodotto AP6. Questo approccio è simile a quello di Sophos Switch.
Il precedente modello di licenza per la gestione centrale è stato abolito. La gestione centrale degli AP e degli APX rimane gratuita, ma l’assistenza e i servizi sono una parte importante della strategia futura dell’azienda.

Perché la gestione del firewall non viene più offerta?

Rimane la gestione dei firewall o dei RED con modulo WLAN integrato. Poiché i firewall devono diventare sempre più potenti e gli aggiornamenti sono costosi, utilizzare queste risorse per gestire gli access point non sembra avere senso quando esistono soluzioni più efficienti e scalabili. Con le elevate prestazioni del Wi-Fi 6 e l’ubiquità del Wi-Fi, il Wi-Fi gestito in cloud diventa la soluzione preferita, efficiente dal punto di vista delle risorse.

Quando inizia un abbonamento di assistenza?

Come per Sophos Switch, il supporto inizia non appena l’ordine viene elaborato. Pertanto, se si desidera avere alcuni punti di accesso in magazzino, si consiglia di ordinare il supporto solo quando questi punti di accesso vengono effettivamente utilizzati.

Posso utilizzare Mesh con AP6 e APX nella stessa rete?

Come per gli access point precedenti, è possibile creare una rete mesh solo tra AP della stessa serie. Non è supportata una rete tra AP6 e APX.

È possibile utilizzare il vecchio iniettore PoE per l’AP6?

Se l’iniettore supporta 802.3at, questo è possibile nella maggior parte dei casi.
Tutti i modelli AP6 richiedono un alimentatore che supporti almeno PoE+ (802.3at). L’unica eccezione è il modello AP6 840E, che richiede PoE++ (802.3bt). Per ottenere il massimo consumo energetico di questo punto di accesso ad alte prestazioni, un iniettore o uno switch Power-over-Ethernet deve supportare lo standard PoE++ con un massimo di 60W per porta.
Poco dopo il lancio dell’AP6, viene introdotto un nuovo iniettore PoE. Fino ad allora, si consiglia di utilizzare lo switch CS210-8FP, che supporta 802.3bt.

Patrizio
Patrizio

Iscrizione alla newsletter

Inviamo una newsletter mensile con tutti i post del blog di quel mese.